La spiaggia più bella della costa slovena, sotto gli appartamenti Belvedere. La spiaggia "Pietre bianche" è raggiungibile in 20 minuti a piedi direttamente dai nostri appartamenti. Camminando sulla scogliera e in un bosco meraviglioso e ombreggiato, arriverete sulla spiaggia. Il sentiero è stato reso più confortevole con scale in pietra naturale e troverai alcuni punti panoramici dove vedrai la spiaggia e le sue acque turchesi, Capodistria, il meraviglioso golfo di Trieste e la costa italiana.

All'arrivo per i nostri ospiti saranno disponibili mappe, cartine e brochure per arrivare alle spiagge naturali.

Attenzione al parcheggio. Per i nostri ospiti nessun problema di parcheggio, ma per altri visitatori prestare attenzione perchè la polizia arriva tutti i giorni e multa tutte le macchine parcheggiate in divieto di sosta. Nella Riserva Naturale di Strugnano è vietato il parcheggio selvaggio e gli unici parcheggi regolari sono a pagamento.

Sotto alcune foto e info di questa meravigliosa spiaggia.

 Spiaggia: vista dal sentiero che porta al mare
Spiaggia: vista dal sentiero che porta al mare
 Vista aerea: dove sono i nostri appartamenti
Vista aerea: dove sono i nostri appartamenti
camminando verso la spiaggia, il sentiero nel bosco sopra le scogliere
Panorama: uno dei terrazzini panoramici presenti sul sentiero che porta  alla spiaggia
Panorama: uno dei terrazzini panoramici presenti sul sentiero che porta alla spiaggia

Baia della luna, tra Isola e Strugnano

Spiaggia sotto casa

Spiaggia delle Pietre Bianche, passeggiando tra Dobrava Belvedere e Izola
Spiaggia delle Pietre Bianche, passeggiando tra Dobrava Belvedere e Izola
 Nuotare in totale solitudine
Nuotare in totale solitudine
 Panorama: Spiaggia, vista aerea
Panorama: Spiaggia, vista aerea

Questa è una spiaggia naturale sotto le splendide falesie che caratterizzano la costa. Dai ns. appartamenti è raggiungibile attraverso un fresco boschetto che scende fino alla spiaggia. La spiaggia è di sassi piatti, e questo permette all'acqua di essere trasparente e con tonalità che vanno dal turchese al verde smeraldo o al blu cobalto, a seconda dell'ora e del colore del cielo.

 La spiaggia è libera e mai affollata, e capita sovente di vedere sculture di sassi, o capanne costruite con sassi e canne che i turisti utilizzano come riparo dal sole. La profondità dell'acqua è lieve all'inizio e piano piano degrada su profondità più accentuate.

Essendo all'interno della Riserva Naturale di Strugnano le imbarcazioni hanno l'obbligo di non avvicinarsi alla costa, e l'area protetta è delimitata da grandi boe gialle.

 

Da questa spiaggia si può raggiungere a piedi sia Izola che Strugnano, camminando lungo la costa. La vista è spettacolare soprattutto passata la punta che precede Strugnano, Punta Ronko; qui ci si trova di fronte il mare aperto e la vista può spaziare all'infinito. Nelle giornate limpide si riesce a vedere la costa italiana.

follow us!